Vendita mobili online: Dove acquistare?

Cosa c’è da sapere sull’acquisto online di mobili

L’e-commerce relativo ai mobili online sta crescendo ogni giorno in modo esponenziale. Sempre più persone acquistano oggetti di design online, per arredare la propria casa.

Di conseguenza, nascono numerosi siti che facilitano la compra-vendita di arredamento e complementi di design di ogni genere e di diversa qualità.
Ma come effettuare una buona scelta?
In quest’articolo cercheremo di rispondere a questa domanda e di suggervi alcuni consigli utili per l’acquisto mobili online.

Quale e-commerce di arredamento scegliere?

Come accennato prima, in rete è disponibile una vasta scelta di siti di e-commerce, che si occupano esclusivamente di vendere mobili online, sia nuovi, che usati, ma non per questo sono tutti affidabili. Quindi, come e quale scegliere?

Per prima cosa, se si è intenzionati a procedere con l’acquisto, è consigliabile sempre controllare e verificare precedentemente, nel limite del possibile, l’affidabilità e la serietà del singolo venditore. Quindi effettuare una verifica. Come? Magari, inizialmente, sui maggiori motori di ricerca e sui forum di settore, chiedendo consigli agli utenti che hanno già utilizzato il sito in questione.

Un altro metodo, per essere certi che un’azienda che vende mobili on line esista veramente e non sia una società truffaldina, consiste nel controllare l’indirizzo dichiarato, anche attraverso la verifica del numero di P.IVA o di altri strumenti di ricerca, come per esempio Google Maps, per capire se i dati combaciano effettivamente con quelli dichiarati. Inoltre, è possibile verificare il numero telefonico, nel senso che si dovrebbe proprio provare a chiamare e vedere chi e come risponde la persona dall’altra parte.

Caratteristiche essenziali di un buon sito di arredamenti

Ora, vediamo quali dovrebbero essere le caratteristiche essenziali per un buon sito di e-commerce di mobili:

  • in primis, la descrizione degli arredi deve essere dettagliata, chiara ed esaustiva, in sostanza, deve contenere tutte le caratteristiche di ogni mobile offerto, tanto da non dover lasciare in noi alcun dubbio;
  • – eventualmente, la possibilità di personalizzare gli arredi che vengono scelti, modificando magari le misure, il materiale dei rivestimenti oppure il colore;

    – i preventivi devono essere semplici da consultare in ogni momento, ma anche facilmente modificabili;

    – è necessario avere a disposizione numerosi metodi di pagamento sicuri e condizioni di trasporto chiare;

    – Infine, per quanto riguarda i grandi siti web, non deve mancare la cosiddetta funzione planning, per supportare il cliente nell’acquisto dei mobili, nello specifico, comprendere quale misura scegliere e come disporli in casa. Ma affronteremo meglio l’argomento nel prossimo capitolo.

Come si acquistano i mobili?

Innanzitutto, bisogna prendere perfettamente le misure, compreso altezza e profondità, perché se si dovesse sbagliare, a differenza dell’abbigliamento, il reso può risultare più complicato. È essenziale conoscere bene gli spazi che possiamo e vogliamo occupare con i nostri nuovi mobili.
Sarebbe opportuno disegnare una piantina della casa (oppure se è possibile, crearla attraverso il sito), considerando la presenza di finestre, porte, delle diverse prese elettriche e degli attacchi di gas e acqua.

A questo punto, è necessario capire il genere di arredo che si intende scegliere, in termini di stile, come moderno, contemporaneo, classico, country, shabby chic, ma anche i colori che si preferiscono oppure stanno meglio.

Attenzione: ricordarsi sempre di mantenere una distanza minima tra un mobile e l’altro. Nel caso, per esempio del tavolo o dei divani lo spazio da mantenere libero tra l’uno e gli altri dovrebbe essere di circa 70-80 cm.

Detto questo, una volta deciso cosa si vuole acquistare, bisogna prestare attenzione alle condizioni di pagamento e alle condizioni inerenti al servizio di trasporto. È importante non rischiare di dover far arrivare i mobili appena acquistati danneggiati o lesionati, inoltre, è altrettanto essenziale non dover spendere un occhio della testa per quanto riguarda la spedizione.

Fonte: https://www.myhomestyle.it/

Continue Reading

Che cosa sono le opzione binarie?

Le opzioni binarie sono un nuovo veicolo di investimento progettato principalmente per le persone nuove ai mercati e con piccoli portafogli di investimento.

I piccoli investitori fino ad oggi non erano in grado di entrare nei mercati causa del forte investimento iniziale richiesto. Introduzione al concetto: quando parliamo di opzioni binarie, parliamo di indici, valute, materie prime, e scorte.

Chiunque abbia mai pensato di investire nelle prime tre classi di attività sa quanto denaro occorreva.

Anche se il Trading in azioni è sempre stato disponibile per i piccoli investitori, alcuni stock hanno un prezzo così alto che i piccoli investitori non ne avevano accesso, questo fino ad ora. Ad esempio, Google è stato scambiato vicino ai 725 $ +/- per azione, ma con le opzioni binarie è possibile investire in Google con poco più di 5 euro.

Le opzioni binarie offrono un rendimento fisso, come percentuale del vostro investimento. Se alla fine del periodo di opzione il vostro commercio è “in the money”, otterrete un ritorno sull’investimento tra il 65 e l’85 %.

La storia delle opzioni binarie

Prima del 2008 le opzioni binarie erano disponibili come un investimento per persone con grandi portafogli o come una copertura contro altri investimenti. Dal 2010 c’è stata una crescita rapida del numero di broker online che si specializzavano nel facilitare gli scambi di opzioni binarie.

Come sono negoziate

Come detto sopra, chiunque può acquistare un’opzione binaria attraverso un mediatore. La maggior parte dei broker di opzioni binarie pagano tra il 65% e il 85% per un commercio di successo, ovvero l’investimento iniziale più la percentuale di vincita. Se l’opzione finisce out of the money, perderete l’intero investimento, in alcuni casi il broker prevede un ritorno del 15% sulla perdita.

Nel trading di opzioni binarie non importa l’entità dell’investimento, la vincita è fissato in anticipo.

Vantaggi del trading in opzioni binarie

  • Le opzioni binarie offrono una grande percentuale di ritorno sugli investimenti;
  • Le basi delle opzioni binarie sono semplici da imparare;
  • Le opzioni binarie sono un modo strategico per coprire altri investimenti;
  • Quando si diventa abili nel trading di opzioni binarie, è possibile sfruttare la volatilità del mercato a vostro vantaggio.

Strategia di base

  • Ci sono quattro classi di attività nel trading di opzioni binarie: indici, valute, materie prime e scorte;
  • Seguite gli annunci economici in modo da essere pronti a trarre vantaggio da tutto ciò che è la notizia economica;
  • Studiate le basi dell’analisi fondamentale e tecnica.

Conclusione

Oggi l’investitore medio/piccolo ha accesso ad un mercato nuovo pieno di opportunità, precluso prima del 2008. Questa accessibilità è il vero vantaggio delle opzioni binarie per la maggior parte degli operatori economici.

Continue Reading

Lavorare da casa con il trading e l’altezza del canale

Diamo per scontato che tutti sappiamo cosa si intende con il termine trading online.

Questa strategia di guadagno è u modo per lavorare da casa ma non solo, è considerata una delle più utilizzate perché consente di ottenere il massimo del guadagno con il minimo sforzo, in un arco di tempo molto breve.

La tecnica del trading misurato attraverso l’altezza canale, consente di sfruttare tutte quelle operazioni che accadono più volte in una determinata frequenza.

Infatti il cosiddetto pattern trading fissa tutta la sua attenzione su schemi per lo più ripetitivi, avvalendosi del principio dei canali paralleli per cui.

La prima cosa da fare è selezionare le linee di questi canali che come altezza hanno la stessa del ciclo temporale, infatti se la misuriamo e la ruotiamo successivamente trasversalmente, ponendola in modo orizzontale, potremmo scegliere gli stessi canali con la caratteristica di cadere su probabili inversioni che potrebbero avvenire.

Le angolazioni per tentare di calcolare la forza dei mercati, sono delle autentiche tecniche operative utilizzate soprattutto dai trader che fanno di questo impiego la loro professione, ed arrivavano a guadagnare delle cifre molto cospicue, in una modalità che consiste nel lavorare da casa propria.

Il dato fondamentale che ci occorre sapere è se la lunghezza del canale, una volta che viene ruotato orizzontalmente, si ritrova a cadere sui punti di inversione, ed è proprio in questo modo che individueremo quali sono i cicli che si ripeteranno.

Sono i canali a specificare la pendenza di un probabile vantaggio o svantaggio e l’ampiezza degli angoli ci svelerà da subito il movimento esatto che viene compiuto.

Infatti, la lunghezza di tutto il movimento compiuto dai prezzi ci consente di operare attraverso una forma di trading che possiamo definire misurata, perché essa coincide proprio conio movimento che ci permette di lavorare con le sue estremità e guadagnare da subito online.

Ci teniamo a specificare che il punto esatto di rottura del canale in esempio, sarà un ottimo livello di supporto o di resistenza, ogni qual volta che si verifica una rottura di un angolo retto, la certezza matematica che possiamo convertire la nostra operazione è confermata e certa quasi al 100%.

Continue Reading